Il parco Alto Garda Bresciano ottiene la Carta turismo sostenibile

Il Parco Alto Garda Bresciano ha ufficialmente ottenuto la Carta europea del turismo sostenibile nelle aree protette-Cets, lo strumento metodologico ideato da Europarc Federation (la Federazione europea dei parchi) per quelle aree protette che intendono impegnarsi nello sviluppo di attività turistiche responsabili ed ecocompatibili. Solo  16 parchi europei hanno superato questo esame per ottenre la certificazion. Il  totale dei parchi che hanno adottato la Carta è di 75, incluse 7 parchi e aree protette  italiane: Parco Nazionale dei Monti Sibillini, Parco Naturale delle Alpi Marittime, Parco Naturale Adamello Brenta, Parco Regionale dell’Adamello, Aree Protette delle Alpi Lepontine, Sistema di Aree Protette dell’Oltrepò Mantovano , Parco Regionale Alto Garda Bresciano

 

Il parco Alto Garda Bresciano ottiene la Carta turismo sostenibileultima modifica: 2009-07-03T15:31:00+02:00da fox_charles
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento